venerdì 23 gennaio 2015

Secondo Carne - Coda dal Verduriere

Ricetta lunghissima da fare, ma la pentola a pressione un po' già ci salva! È una rivisitazione della classica ricetta romana la "Coda alla Vaccinara", ma dato che non sono in grado di non metterci del mio, ecco a voi la mia versione per la cottura della coda bovina.


Per 4 persone
Ingredienti:
1 carota grande
2 sedani
1 cipolla rossa grande
300 gr pelati non sgocciolati
300 gr vino bianco
20 gr pinoli
2 spicchi aglio
850 gr coda bovina
100 gr pancetta tritata molto grassa
3 cuc.ai colmi prezzemolo tritato
q.b. olio, sale, pepe, tabasco

Procedimento:
Tagliare a rondelle la carota, la cipolla, i sedani e tritare l'aglio. Rosolare nella pentola a pressione con un filo d'olio la pancetta.

Aggiungere la coda e rosolarla bene, senza fretta.

Aggiungere il vino, poi tutte le verdure, l'aglio ed il prezzemolo.

Amalgamare bene, aggiungere i pelati, mescolare ed in fine chiudere la pentola a pressione e lasiar cuocere dal fischio per 90/105 minuti. Il risultatò sarà questo.. 

Aggiungete, se volete un po' di tabasco ed aggiustate di sale e pepe. Una volta sfiatata la pentola ed aperto il coperchio, lasciate andare ancora un pochino sul fuoco, il tempo per tostare i pinoli in un padellino. Impiattate, cospargete con i pinoli e servite con una bella fetta di pane rustico.

BUON APPETITO

Nessun commento:

Posta un commento

E tu che ne pensi?